VR FINANZA

Il Tuo consulente finanziario di fiducia

PresentazioneI nostri serviziChi siamoServizi fiduciariSoluzioni innovativeImmobiliareContatti

                
Cosa significa investire in oro?
La febbre record dell’oro per salvarsi dal debito
Il metallo prezioso quota attualmente di circa 1.291$ dollari l’oncia(25 agosto 2017). Esso è considerato un “paradiso protettivo” della ricchezza davanti ai problemi che mostrano Europa e Stati Uniti con la crisi del debito pubblico. Entro la fine dell’anno potrebbe giungere a quota 1.500 dollari. Il problema del vuoto del sistema finanziario, incapace di produrre reale ricchezza. 

gold bullion

Gli analisti affermano che questa “febbre” diventa più spasmodica per trovare qualche “paradiso” protettivo della ricchezza, davanti all’abisso del debito europeo e americano.
Secondo gli analisti, è possibile che se la crisi dei debiti si accresce, il prezzo del metallo prezioso giungerà a 1.500 dollari entro la fine del 2017 e sarà il doppio in alcuni anni. Tenendo conto che Cina e India sono fra quelli che più lo richiedono (e sono Paesi emergenti), il prezzo dell’oro potrebbe raggiungere i 5mila dollari l’oncia entro il 2020.

L’economista Maurizio d’Orlando afferma che “potremo assistere ad un raddoppio del prezzo dell’oro, intorno ai 3mila dollari l’oncia già quest’autunno. Tempo fa avevo calcolato che se si prendesse tutta la liquidità monetaria mondiale espressa nella principale moneta di riserva, il dollaro, e la si dividesse per la quantità di oro fisicamente disponibile, si arriverebbe a cifre assurde, nell’ordine di circa 30mila – 60 mila dollari l’oncia”. Il vero problema, secondo d’Orlando, è che “
vi è tanta carta in giro, tanta finanza, e pochi prodotti di reale valore”.
 
L'oro rappresenta per eccellenza il metallo prezioso più conosciuto e diffuso nel mondo. Le sue applicazioni sono molteplici e non solo nel settore orafo, ma anche in campo medico e diagnostico ma anche in cucina!
Leggi le notizie storiche e dettagliate presenti su Wikipedia.
Lo scopo di questo spazio è indicare in modo semplice la possibilità per un risparmiatore di investire in oro: fisico e attraverso il mercato dei metalli preziosi quotato a Londra e New York.
Due modi diversi di acquistare il metallo prezioso da sempre denominato "bene rifugio" in periodi di recessione o di crisi economica. Da sempre l'oro rappresenta la valuta internazionale più riconosciuta e scambiabile in contanti.
Naturalmente deve avere la caratteristica della marchiatura, possibilmente con meno di 5 anni, di purezza non inferiore a 999,5, in lingotti, barre o lingottini che hanno pesi e carature diverse.
Questo è il modo di investire nel cosiddetto oro "fisico".
Ci sono molteplici modi di acquisire l'oro fisico ma bisogna valutare con la massima attenzione chi ci propone la vendita, le certificazioni, e la sicurezza legale connessa a tale tipologia di vendita. Siamo a Vostra disposizione per una consulenza professionale adeguata alla Vostra disponibilità economica e obiettivo di guadagno nel medio-lungo termine.
Altra cosa è investire in oro quotato al mercato di Londra o New York.
Molte piattaforme di trading on-line disponibili da Banche italiane e esteri risparmiatori di investire nel metallo prezioso in termini speculativi, con effetto "leverage"(leva) che permette di ottenere profitti e ...perdite di notevole entità a partire da 10.000 USD.
Secondo le stime di crescita e di incertezza economica attuale e futura un investimento in oro rappresenta una opportunità per diversificare il proprio risparmio in modo intelligente. Vi propongo alcuni dati storici per comprendere meglio.
Dopo un periodo di stabilità e di incremento del valore a partire dal 7 gennaio del 2000 la quotazione è andata via via crescendo e oggi 25 aprile 2014, nonostante i recenti ribassi, quota mediamente 1.300 $ per oncia troy pari a circa 41,80 $ al grammo, ca. 30 €uro al grammo
.
Se consideriamo il prezzo più basso di 397 $ del 26 aprile 2004 ed il prezzo di oggi 18 SETTEMBRE 2017 a circa 1.310 $ in più di 13 anni il prezzo è salito circa del 330%! Una media annuale del 25% nonostante i cali degli ultimi anni.

Char Gold 18-09-2017

Con strumenti sofisticati era possibile fare un investimento con effetto leverage, con opzioni o altri strumenti disponibili sul mercato con margini veramente elevati. Se prendete ad esempio un contratto "forward" con leva 1:10 il risultato sarebbe sorprendente ma è possibile anche con leva fino a 1:100 e oltre. Ovviamente col "senno di poi" si può simulare una situazione positiva e di guadagno e va ribadito che nel mercato finanziario legato all'oro esistono le stesse possibilità di guadagno come quello di perdite!

A titolo di esempio di gestione simulata sul mercato finanziario del gold potete visitare la pagina: https://www.facebook.com/vropportunities/

Possiamo osservare il grafico seguente e dedurne la fase negativa che sta attraversando il trend periodicamente ribassista. Ma quello che è più interessante, anche per chi non mastica questioni di finanza e analisi grafica e fondamentale che siamo in un periodo molto fertile per acquisti di medio-lungo periodo.

Osservando attentamente è chiara la situazione di un "ipervenduto" con la possibilità concreta di un recupero a breve e una conseguente inversione di tendenza al rialzo. Naturalmente ci sono proiezioni di varie fonti, anche molto autorevoli, a prezzi oltre i 1.500 $ all'oncia ma ci sono fattori macroeconomici che possono cambiare la prospettiva in modo molto determinante con punte di prezzi inimmaginabili fino a 6.000-7.000$ l'oncia. Impossibile? Forse, ma abbiamo assistito agli eventi più improbabili negli ultimi 7 anni che ora non mi stupirebbe nulla.

Il "sentiment" o "outlook" negativo come dicono gli esperti è sicuramente un elemento che gioca a favore dell'oro, da sempre. Ma ci sono anche altri fattori che favoriscono un apprezzamento del prezzo sia nel breve che nel medio lungo-periodo.

Una cosa è certa: la diversificazione è una regola "aurea" di separare gli investimenti in settori ciclici e non ciclici e investire in oro è sicuramente non solo una buona idea ma una necessità per proteggere il proprio risparmio, anche a partire da 1 kg. e quindi da somme che partono da 35.000 €uro in su. Con contratti speciali e rendimenti introvabili sul mercato italiano. Ma allo stesso tempo con i necessari criteri di sicurezza e di affidabilità che si addice ad un risparmiatore attento e innovativo.

Non voglio addentrarmi in approfondimenti tecnici e finanziari ma solo ribadire che l'oro rimane, nelle sue molteplici forme, una ottima soluzione per diversificare il proprio risparmio soprattutto in veste di risparmiatore di medio-lungo periodo, sia sottoforma di oro fisico che con strumenti finanziari appropriati al profilo di rischio e temporale dell'investitore.
Gold up
La forma finanziaria permette di speculare con vantaggi e rischi paragonabili ad altri mercati e correlati alla valuta americana e al mercato borsistico.
Ma questo vuole solo essere uno spunto di discussione soggetto a variabili future e quindi incontrollabili e aleatorie.
Sono gradite osservazioni e suggerimenti.

Valerio Rossi, Consulente e analista tecnico

e-mail: vrfinanza@gmail.com

DISCLAIMER: Il redattore ed emittente della presente non è un operatore di borsa, intermediario o promotore finanziario.

Questa PAGINA WEB E I SUOI CONTENUTI non sono da considerare in alcun modo quale sollecitazione al risparmio per qualsiasi motivo, ma solo a titolo puramente informativo.

Le informazioni contenute in questa pagina sono ad esclusivo uso informativo e accademico

All rights reserved by VR Finanza ® 2013